A seguito della pronuncia di un’ordinanza di assegnazione ex art. 553 c.p.c., che non sia stata autonomamente impugnata mediante opposizione agli atti esecutivi, persiste in capo all’esecutato l’interesse alla decisione sul merito dell’opposizione all’esecuzione precedentemente proposta


More Story
Esecuzione forzata: l'opposizione ordinaria di terzo non può essere esperita da tutti coloro che assumano la posizione di terzi rispetto al giudizio in cui è stata emessa la sentenza opposta
Esecuzione forzata: l'opposizione ordinaria di terzo non può essere esperita da tutti coloro che assumano la posizione...