Il curatore, al fine di dimostrare la sussistenza dell’eventus damni, ha l’onere di provare la consistenza dei crediti vantati dai creditori ammessi al passivo fallimentare


More Story
Il pagamento non autorizzato dal giudice di un debito scaduto eseguito in data successiva al deposito della domanda di concordato preventivo, determina la revoca dell'ammissione alla procedura
Il pagamento non autorizzato dal giudice di un debito scaduto eseguito in data successiva al deposito della domanda di concordato...